Come installare una doccia esterna in giardino che rispetti la privacy e l’ambiente?

Che goduria farsi una doccia all’aperto dopo una nuotata in piscina o un’intensa giornata di giardinaggio! Avete mai considerato l’idea di installare una doccia esterna nel vostro giardino? Non solo è estremamente funzionale, ma può anche arricchire l’estetica del vostro outdoor. In questo articolo vi sveleremo come installarne una rispettando sia la vostra privacy che l’ambiente.

La scelta della doccia esterna

Quando si parla di docce esterne, avete l’imbarazzo della scelta. Esistono infatti moltissime opzioni, ognuna con le proprie caratteristiche e vantaggi. La prima decisione da prendere riguarda il tipo di doccia. Volete una doccia fredda, per rinfrescarvi durante le calde giornate estive, o preferite una doccia calda, per poterla utilizzare anche nelle serate più fresche?

Sujet a lire : Come realizzare una zona pranzo all’aperto che possa resistere alle intemperie marine?

Se optate per la seconda opzione, una soluzione ecologica e conveniente potrebbe essere la doccia solare. Questo tipo di doccia sfrutta l’energia del sole per riscaldare l’acqua, senza bisogno di alcuna connessione elettrica. Tra i modelli più apprezzati, si distingue la doccia solare da giardino Arkema, con un serbatoio da 30 litri e realizzata in materiali resistenti e di alta qualità.

L’installazione della doccia da esterno

L’installazione della doccia da esterno non è particolarmente complicata, ma richiede comunque un minimo di abilità manuali. Innanzitutto, è importante scegliere il luogo giusto. La doccia dovrebbe essere posizionata in un angolo del giardino che garantisca un po’ di privacy, ma anche in una zona soleggiata, se avete scelto una doccia solare. Inoltre, dovrebbe essere vicino a un punto di acqua e, possibilmente, a un punto di scarico.

Sujet a lire : Quali sono le strategie per ridurre il riverbero acustico in una stanza con soffitti molto alti?

Una volta scelto il luogo, potete procedere con l’installazione. Per farlo, avrete bisogno di una serie di attrezzi, tra cui una trivella, una livella, una chiave inglese e un cacciavite. Il primo passo è quello di scavare un buco di almeno 50 cm di profondità, per poi inserirvi un tubo di PVC che farà da base alla doccia. Dopo aver fissato il tubo con del cemento, potete avvitare la doccia sopra, collegarla al punto di acqua e, se necessario, al punto di scarico.

La manutenzione della doccia esterna

Una volta installata la doccia, non dimenticate di prenderne cura. La manutenzione è fondamentale per garantire la durata nel tempo della vostra doccia esterna. In primo luogo, è necessario pulire regolarmente la doccia, per evitare che si depositino incrostazioni di calcare o che si sviluppino muffe e alghe.

Inoltre, è importante proteggere la doccia durante la stagione invernale. Se avete scelto una doccia solare, ricordatevi di svuotare il serbatoio prima dell’arrivo del freddo, per evitare che l’acqua geli e danneggi il serbatoio. Infine, una copertura per la doccia può essere una buona idea per proteggerla da pioggia, vento e neve.

Il rispetto dell’ambiente e della privacy

Quando si installa una doccia esterna, è fondamentale rispettare sia l’ambiente che la privacy. Per quanto riguarda l’ambiente, una doccia solare è sicuramente la scelta più ecologica. Non solo sfrutta un’energia rinnovabile, ma permette anche di risparmiare acqua, grazie alla possibilità di regolare il flusso.

Per quanto riguarda invece la privacy, ci sono diverse soluzioni a cui potete ricorrere. Potete ad esempio installare un paravento, che vi proteggerà dagli sguardi indiscreti e al tempo stesso decorerà il vostro giardino. Oppure potete optare per piante rampicanti o canne di bambù, che creeranno una barriera naturale senza rinunciare all’estetica.

In conclusione, installare una doccia esterna nel giardino di casa può essere un’ottima idea per godere al massimo delle belle giornate estive. Con le giuste accortezze e un po’ di manutenzione, avrete a disposizione un angolo di relax e benessere che rispetta sia la vostra privacy che l’ambiente.

Normative e permessi per installare una doccia in giardino

Prima di cominciare con l’installazione della tua doccia esterna, è necessario verificare le normative locali riguardanti le costruzioni nel tuo giardino. Anche se sembra un’operazione semplice, è possibile che sia necessario un permesso per costruire una struttura esterna, specie se si tratta di una doccia con acqua calda, che implica un collegamento alla rete idrica e fognaria. Consulta quindi il tuo comune o un professionista del settore per essere sicuro di rispettare la legge.

Per quanto riguarda l’aspetto ambientale, invece, non ci sono restrizioni particolari. Tuttavia, come abbiamo già detto, optare per una doccia solare può essere un’ottima scelta dal punto di vista ecologico. Questo tipo di doccia, infatti, sfrutta l’energia del sole per riscaldare l’acqua, riducendo così il consumo di energia elettrica e limitando l’impatto sul pianeta.

Accessori per la doccia esterna

Una volta scelta e installata la tua doccia esterna, puoi considerare di aggiungere alcuni accessori per renderla ancora più funzionale ed esteticamente piacevole. Ad esempio, potresti installare una colonna doccia con getti idromassaggio, per trasformare la tua doccia da giardino in una vera e propria spa all’aperto. Oppure, potresti aggiungere una parete doccia, per avere un po’ più di privacy e proteggere il resto del giardino dagli schizzi d’acqua.

Un altro accessorio molto utile è il pavimento per doccia esterna. Questo può essere realizzato in legno, in pietra o in altri materiali resistenti all’acqua, ed è fondamentale per evitare di sporcare il giardino e per garantire una maggiore igiene. Infine, se hai scelto una doccia solare, potrebbe essere utile installare un indicatore di temperatura dell’acqua, per sapere quando l’acqua è abbastanza calda per fare una doccia.

Conclusione

Installare una doccia esterna nel giardino di casa non è solo un modo per godere al massimo delle belle giornate estive, ma può anche diventare un vero e proprio angolo di benessere e relax. Ricordati di rispettare le normative locali, di scegliere una doccia che rispetti l’ambiente e di prenderti cura della tua doccia per garantirne la durata nel tempo. E non dimenticare di aggiungere qualche accessorio, per trasformare la tua doccia da esterno in un piccolo angolo di paradiso!

Copyright 2024. All Rights Reserved